Vaccini, con Gsk nuove opportunità di crescita

Apr 23, 14 Vaccini, con Gsk nuove opportunità di crescita

“L’evoluzione che ha avuto il settore vaccini dai tempi dello Stabilimento Sclavo di Siena fino ad oggi ci indica come le acquisizioni e le vendite di settori specifici di produzione avvengono con frequenza nel mondo delle Big Pharma (multinazionali farmaceutiche)”; con queste parole il deputato Pd, Luigi Dallai commenta l’acquisizione del settore vaccini di Novartis da parte di Glaxo Smith Kline (Gsk).

“Come già sottolineato da Rappuoli, responsabile della ricerca di Novartis, ‘con Gsk diventiamo l’azienda leader a livello mondiale nel settore dei vaccini’. Gli stabilimenti di Siena, centri di eccellenza del settore, hanno trovato un partner fondamentale per valorizzare e commercializzare la propria produzione.

“E’ fondamentale comprendere come non soltanto la proprietà in sé, ma la qualità della ricerca che viene fatta a Siena è la prima garanzia di permanenza e potenziamento dei centri di Torre Fiorentina e di Rosia. Questi infatti non sono fabbriche dove si assemblano componenti per produrre mezzi di consumo, ma sono impianti altamente specializzati che determinano una filiera complessa fatta da più soggetti, quali centri di ricerca, Università, start-up innovative nel settore biotech”.

“La sfida che Siena ha di fronte – conclude Luigi Dallai – è quella di mantenere e migliorare il valore della ricerca portata avanti nel nostro territorio, sia pubblica che privata, e in questo senso l’acquisizione del settore vaccini di Novartis da parte di Gsk rappresenta un nuovo punto di partenza e un’opportunità da cogliere per crescere ulteriormente in qualità e quantità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *