Scuole specializzazione: serve verifica

Set 04, 17 Scuole specializzazione: serve verifica

Dal Corriere di Siena del 4 settembre
L’onorevole Dallai (Pd): Dobbiamo garantire la continuità didattica

SIENA “Sulle scuole di specializzazione di medicina ‘a rischio’ dobbiamo chiedere alcuni approfondimenti che servano a garantire la continuità didattica, rivedendo i giudizi sugli accreditamenti laddove siano stati compiuti degli errori formali. Occorre distinguere i casi in cui non siano stati ottemperati i requisiti sostanziali di qualità dai casi in cui gli atenei abbiano in corso di programmazione il reclutamento necessario”. Luigi Dallai, deputato Pd membro della commissione Cultura Scienza e Istruzione, commenta così il rischio di mancato accreditamento per tredici scuole di specializzazione nella Facoltà di Medicina, cinque delle quali si trovano a Siena.

“È una fase delicata – continua Dallai – perché in questi giorni si giocano partite dal cui esito dipenderà lo svolgimento dell’anno accademico delle scuole di specializzazione per i medici. Tutti gli specializzandi hanno diritto alla migliore programmazione per il loro percorso formativo. Al contempo è giusto impostare un nuovo modello di ammissione alle scuole di specializzazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *