Primarie a Siena, occasione di confronto per parlare del futuro della città

Apr 07, 13 Primarie a Siena, occasione di confronto per parlare del futuro della città

Le primarie sono sempre da considerare come la via principale per la scelta del candidato sindaco. Per questo non posso che esprimere la mia soddisfazione per la decisione del Partito Democratico di Siena. Una scelta che poteva essere fatta prima, e che avrebbe concesso più tempo alla discussione sui programmi dei candidati. Il dialogo ed il confronto sono gli elementi fondamentali dell’azione politica, l’unica alternativa al conflitto. In queste settimane abbiamo verificato la possibilità di trovare un candidatura che unisse tutte le forze della coalizione in un percorso unitario, così come chiesto da moltissimi cittadini senesi.

Il confronto portato avanti in queste settimane e le idee scaturite dalla discussione restano un patrimonio importante da mettere a disposizione del futuro candidato sindaco. Le primarie sono però la strada maestra scelta dal Partito Democratico per la scelta delle cariche elettive. Io stesso sono passato da questo tipo di consultazione per essere candidato al Parlamento. Il nuovo centrosinistra che si candida a governare la città sarà inevitabilmente modellato da questo confronto, ma dovrà proseguire su una strada già intrapresa che si fonda sul riconoscimento del merito e delle competenze, sulla valorizzazione delle intelligenze presenti in città, sulle politiche culturali e su quelle ambientali, sul consumo zero del territorio. Sono temi profondamente sentiti nel nostro elettorato e su i quali non torneremo indietro.

Lavoreremo con entusiasmo nelle prossime due settimane perché il confronto tra i candidati renda partecipe la nostra città, e sia uno strumento di unione e di stimolo ad una campagna elettorale ricca di contenuti. I miei migliori auguri ad Alessandro Mugnaioli, Bruno Valentini, e ad eventuali altri candidati delle primarie del 20 di aprile.

E’ necessario avere primarie vere e autorevoli, dove al centro del dibattito vi siano le idee per rilanciare la città, dimenticando personalismi e particolarismi che non ci appartengono, per dare vita ad un confronto adeguato alla delicatezza e all’importanza del momento.

Luigi Dallai
Deputato Pd alla Camera dei deputati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *