In Floramiata la priorità è la tutela dell’occupazione e della produzione

Mag 04, 16 In Floramiata la priorità è la tutela dell’occupazione e della produzione

Comunicato congiunto con Susanna Cenni sull’iniziativa “Floramiata: per l’occupazione” promossa da CGIL Siena e CGIL Amiata Senese ad Abbadia San Salvatore.

“In attesa del 6 maggio e nell’auspicio che ci siano imprenditori in grado di raccogliere competenze e know how per rilanciare Floramiata – ha detto Susanna Cenni – Siamo pronti ad attivarci per lavorare e avviare tutti gli strumenti utili a sostenere una delle industrie più importanti dell’area e del comparto florovivaistico nazionale. Veniamo da anni caratterizzati da un basso profilo imprenditoriale, nonostante la presenza di condizioni favorevoli sul costo dell’energia e un supporto delle istituzioni locali che non sono mai venute meno. L’Amiata non può disperdere energie, competenze e posti di lavoro. Ci sono professionalità importanti. Ci sono donne e uomini che meritano di non essere lasciati soli. “
“La risorsa-calore e i benefici economici che ne derivano – ha sostenuto Dallai – rimangono un patrimonio importante, caratteristico per questa realtà florovivaistica e potenzialmente applicabili ad altre coltivazioni in serra. È importante rivendicarne l’importanza per il territorio, in particolare perchè rivolte ad attività lavorative con impatto ambientale minimo e rendimento potenzialmente elevato. Sono elementi importanti del territorio amiatino e determinano un valore aggiunto alle produzioni che qui vengono fatte. Ho sollecitato il Ministero dello Sviluppo economico affinché dia risposta alla mia interrogazione sulla vicenda Floramiata, che ha importanti risvolti occupazionali e che merita pertanto la massima attenzione da parte di politica e istituzioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *