Falcone, 25 anni dopo la strage

Mag 23, 17 Falcone, 25 anni dopo la strage

Più di 500 chili di esplosivo, piazzati sull’autostrada che collega l’aeroporto di Punta Raisi a Palermo sono utilizzati per uccidere il giudice Falcone, la moglie e gli uomini della scorta. Oggi ricorrono i 25 anni da quel tragico evento. Nel tempo, ho avuto la possibilità di incontrare Antonino Caponnetto, padre del pool antimafia e forse il padre ideale di Falcone. Non ho mai dimenticato la sua umanità, e la semplicità con cui ci ricordava i momenti salienti della stagione del pool, delle intuizioni di Falcone, e di come, tutto questo fosse solo mosso dalla determinazione di svolgere con passione il proprio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *