Bene l’incontro di ieri. Attendiamo il provvedimento del Governo per procedere con il progetto di sviluppo

Comunicato congiunto con Susanna Cenni
“Dopo il lavoro di tanti in queste settimana per sensibilizzare il Governo e la grande manifestazione di domenica, si comincia a raccogliere qualche risultato che premia l’impegno delle istituzioni e delle associazioni senesi sul fronte della legalità e della lotta alla mafia. Un successo che riconosce i valori di tutta una comunità, che si è impegnata a lavorare in silenzio e lontana dai riflettori a difesa di un prezioso patrimonio”. Così i due parlamentari senesi Susanna Cenni e Luigi Dallai commentano l’incontro di ieri tra il Presidente della Regione e il viceministro Filippo Bubbico.

“Era già predisposta anche una interpellanza urgente del gruppo Pd, ma le novità di ieri ci pongono su un livello più avanzato che certo va monitorato. Il Governo, attraverso le dichiarazioni e gli atti compiuti dal viceministro Filippo Bubbico – proseguono i due parlamentari senesi – ha dimostrato di aver compreso il valore sociale ed economico del progetto di gestione e recupero voluto da Regione Toscana, Provincia di Siena e Comune di Monteroni d’Arbia insieme a Arci e Libera. Occorrerà una modifica normativa che attendiamo in tempi brevi per scongiurare definitivamente i pericoli di una possibile speculazione. , Il nostro impegno quindi non si ferma, adesso c’è da lavorare per giungere nel più breve tempo possibile a modificare la norma a cui aveva fatto riferimento l’Agenzia nazionale per i beni confiscati prendendo la decisione di vendere la tenuta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *